Vedova caso Umbria olii,il dolore rimane

"Se Giorgio Del Papa ora va in galera a me non interessa, non cancella il dolore. Dopo tutti questi anni mio marito non me lo ridà nessuno, è morto a soli 45 anni e un uomo a 45 anni è quasi un ragazzo": Morena Sabatini, la vedova di Maurizio Manili, una delle quattro vittime dell'esplosione della Umbria Olii nella quale morirono il marito, titolare di una piccola ditta di carpenteria, e tre suoi operai, impegnati in alcuni lavori di manutenzione, commenta così l'arresto dell'ex amministratore unico e legale rappresentante dell'azienda Giorgio Del Papa per il quale è divenuta definitiva la condanna per omicidio colposo. Lo fa rispondendo all'ANSA. Una "vittoria effimera" anche per il figlio Yuri. "Lui ora è in galera - spiega -, ma tra un po' andrà ai domiciliari e la pena sarà commutata in servizi sociali".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Messaggero
  2. Il Messaggero
  3. Il Messaggero
  4. Il Messaggero
  5. Il Messaggero

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Rivodutri

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...